Castellammare del Golfo. Nascondeva armi e droga in casa, arrestato

Aveva occultato la droga nel corrimano delle scale nella sua abitazione ma è stato scoperto ed arrestato dai carabinieri della compagnia di Alcamo.

Giovanni D'AnnaIn manette è finito Giovanni D’Anna (nella foto), 46 anni, di Castellammare del Golfo, già con diversi precedenti alle spalle. I militari, guidati dal capitano Savino Capodivento, la scorsa notte hanno perquisito l’abitazione di D’Anna, il blitz era mirato alla ricerca di armi all’interno della sua abitazione e dentro ad un mobile della cucina sono stati rinvenuti un coltello serramanico a scatto di 40 centimetri di lunghezze e un manganello telescopico in ferro la cui detenzione è vietata per legge senza il possesso di un’autorizzazione. Estesa la perquizione domiciliare, i carabinieri hanno trovato la droga nel corrimano delle scale. Rinvenute quattro dosi di cocaina da un grammo già confezionate e pronte per la vendita; se immesse nel mercato avrebbero potuto fruttare 80 euro ciascuna. Trovati pure due panetti di hashish del peso di 200 grammi, dai quali invece D’Anna avrebbe potuto guadagnare –seconda la stima dei militari- mille euro. L’hashish era nascosta nella tappezzeria di un divano; mentre in garage i carabinieri hanno scoperto un altro involucro di hashish del peso di 15 grammi circa, oltre a sostanza da taglio e materiale da confezionamento dello stupefacente. Giovanni D’Anna è stato arrestato con le accuse di detenzione abusiva di armi proprie non da sparo e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. L’uomo si trova nel carcere di “San Giuliano” a Trapani a disposizione della autorità giudiziaria in attesa del processo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture