Cinisi. Antenna di telefonia sulla SS113, presentata interrogazione (intervista)

Preoccupati i residenti di contrada Presti Cammarrone nei pressi della stazione ferroviaria di Cinisi dove a ridosso della statale 113 è stato posizionato un palo per l’installazione di un’antenna di telefonia mobile. A farsi portavoce delle lamentale dei cittadini è il consigliere comunale di “E’ Tempo di Cambiare”, Leonardo Biundo che, ha presentato un’interrogazione consiliare per conoscere se l’amministrazione Palazzolo abbia eseguito i dovuti controlli e soprattutto se ha concesso le autorizzazioni alla compagnia telefonica. Biundo si dice preoccupato per le ripercussioni che l’antenna potrebbe causare alla salute dei cittadini di Cinisi ed annuncia che è pronto a costituire un comitato civico contro l’inquinamento elettromagnetico. Il sindaco Giangiacomo Palazzolo sulla vicenda dichiara che “è stato dato mandato agli uffici di effettuare le dovute verifiche e che è in attesa di ricevere informazioni”.

GUARDA L’INTERVISTA

aiello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture