Capaci. Ancora polemiche sull’assessore Tarallo, spunta un nuovo documento della FCGI

Continua ad essere infuocato il clima politico a Capaci dopo le ultime vicende che hanno coinvolto il vicesindaco Roberto Tarallo, squalificato, per nove giornate, dal documento capacicampionato di terza categoria che lo vede giocatore nella squadra di calcio “Capaci City”. Tarallo avrebbe aggredito l’arbitro. E la minoranza aveva così chiesto al sindaco con una mozione il ritiro della sua delega allo sport. Richiesta accolta da Tarallo che però smentisce di essersi dimesso da vicesindaco. Oggi Antonio Vassallo, del movimento La Prospettiva torna all’attacco, dopo essere venuto a conoscenza di un documento della FGCI (nella foto) che metterebbe nuovamente sotto accusa l’assessore.
Replica Roberto Tarallo che dichiara: “la delega allo sport l’ho lasciatra prima che i consiglieri presentassero la mozione. Per quanto riguarda la squalifica fino al 2017 e’ avvenuta nel 2012, ero dirigente di una squadra di calcio a 5 e non ricoprivo nessun ruolo istituzionale e nemmeno ero giocatore. Al movimento la prospettiva in questo nuovo anno auguro di occuparsi dei problemi della gente. Stanno dimostrando – ribadisce Tarallo – di occuparsi della mia vita privata, informandosi di cose passate che nulla c’entrano con la politica.”

Intervista a Vassallo:

aiello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture