Borgetto. Riscossione tributi, costituita commissione d’inchiesta (video)

Il 75% degli avvisi di accertamento recapitati negli ultimi giorni ai constribuenti di Borgetto, sarebbero viziati da errori o inesattezze; approvata all’unanimità dal consiglio comunale la mozione di indirizzo per l’annullamento in autotutela. Anche alla seduta di ieri sera è stata numerosa la partecipazione dei cittadini che contestano le “cartelle pazze”. Il servizio di riscossione dei tributi, come è noto è stato affidato dal Comune ad una ditta esterna e questa mattina è stata costituita un’apposita commissione di inchiesta formata da sette consiglieri comunali: Gioacchino Polizzi (presidente) e Monia Jerbi del gruppo “Prospettiva per Borgetto”; Erasmo De Luca ed Alfredo Panettino di “Svolta Popolare”; Giovanni Brusca, Giuseppe Vicari e Mariella D’Amico di “Voce Cittadina”, gruppo al quale ieri sera ha aderito pure Giuseppe Caruso fuoriuscito definitivamente dalla maggioranza dopo che la scorsa settimana aveva lasciato la carica di vicepresidente dell’assise civica

GUARDA LE INTERVISTE

aiello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture