Montelepre. Restituzione gettoni di presenza, Palazzolo: “gesto simbolico, noi non siamo una casta”

Il consiglio comunale di Montelepre ha approvato all’unanimità la mozione per devolvere i gettoni di presenza a fini sociali. I consiglieri decideranno successivamente la destinazione delle somme che probabilmente saranno versate in un unico fondo. Si tratta di 11 euro e 20 centesimi netti per ogni componente dell’assise. Il gruppo di minoranza Progetto Comune proponeva la restituzione del 50% del gettone, Reset ha risposto proponendo di restituire totalmente le somme percepite. Dopo il dibattito in aula, è passata la proposta della maggioranza con il voto unanime dei presenti.
Nella prossima seduta sarà discussa la riduzione del 50% dell’indennità di sindaco e assessori proposta dalla minoranza.
Costituite inoltre quattro commissioni consiliari che lavoreranno a titolo gratuito.
Ufficializzati i capigruppo: Maria Palazzolo per la maggioranza e Salvo Pisciotta per la minoranza. Via libera all’unanimità anche ad una mozione presentata da Reset che avvia l’iter per l’intitolazione dell’aula consiliare ad una personalità di rilievo e che impegnerà i consiglieri alla sistemazione dei locali.

aiello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture