Giardinello. Bollette idriche non pagate, parte la riscossione

Bollette idriche non pagate dal 2011 al 2013 a Giardinello. Il comune, che gestisce direttamente il servizio, avvia la riscossione coatta delle somme relative al canone dell’acqua e della depurazione . All’appello mancano circa 71,000 euro, con un un tasso di evasione di circa il 30%. Ad occuparsi del recupero di questi soldi sarà Equitalia. La determina è stata firmata dal responsabile del settore Economico Finanziario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture