Carini. “Spacciava cocaina per mantenere la famiglia”, arrestato (foto)

Giuseppe AmatoArrestato con l’accusa di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, Giuseppe Amato 38 anni di Carini. L’uomo è stato fermato dai carabinieri della locale compagnia in via Pescara mentre si trovava con un ventisettenne. Alla vista dei militari entrambi hanno cercato di allontanarsi, gettando prima per terra un involucro di plastica contenente cocaina. Bloccati, i due sono stati perquisiti. All’interno dell’autovettura di Amato, una Fiat Punto, i carabinieri hanno trovato altra droga: in un contenitore erano nascosti cinque involucri contenenti cocaina per un peso complessivo di circa 3 grammi; mentre nel parasole c’erano 615 euro in banconotte di vaglio taglio, verosimilmente provento dell’illecita attività di spaccio. Giuseppe Amato e il ventisettenne sono stati condotti in caserma, l’acquirente è stato segnalato alla Prefettura quale assuntore di sostanze stupefacenti. Il trentottenne è stato invece arrestato, ma giudicato con il rito direttissimo è stato rimesso in libertà con l’obbligo di presentazione alla stazione dei carabinieri di Carini. Giuseppe Amato ai militari avrebbe dichiarato di vendere la cocaina per ricavare un po’ di denaro per mantenere la propria famiglia.

Carini cocaina CC

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture