Maria Rita Crisci: “Montelepre può essere un paese migliore, votate liberamente” (video)

“Montelepre può essere un paese migliore se tutti andiamo a votare liberamente”. E’ un discorso carico di emotività quello pronunciato ieri da Maria Rita Crisci, candidata a sindaco di Montelepre con il movimento Reset. Dito puntato sopratutto contro la cattiva gestione degli anni passati e dunque le cause che hanno portato allo scioglimento del comune. Tra le proposte avanzate, una maggiore equità fiscale, una migliore vivibilità del territorio e la promozione della storia e delle tipicità del paese. All’inizio del comizio, un lungo applauso è stato dedicato alle vittime degli attentati in Francia. Sul palco di piazza Flora, si sono presentati alcuni fra i candidati al consiglio comunale, alcuni dei quali hanno preso la parola. La lista è composta da persone alla prima esperienza politica: Salvo Bono, Alessandra Buccheri, Cesare Catalano, Lara Ciulla, Oriana Filingeri, Marco Giuliano, Tecla Libertino, Rosario Licari, Marcella Martorana, Maria Palazzolo, Michele Palazzolo e Gian Salvo Purpura. Due al momento gli assessori designati, Salvo Purpura e Francesca Palumbo.

aiello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture