Castellammare. Il rogo a Monte Inici, Regione parte civile

L’Assessore Regionale dell’Agricoltura Nino Caleca chiederà alla Giunta di Governo l’autorizzazione a costituirsi parte civile nel processo contro Michele Scavone, imputato di aver causato l’incendio di Monte Inici a Castellammare del Golfo che, nel 2012, ha distrutto un immensa porzione di territorio in provincia di Trapani.
“Ritengo la costituzione di parte civile – dichiara l’Assessore dell’Agricoltura Nino Caleca – un atto dovuto nel rispetto dei siciliani e del territorio. E’ necessario dare un segnale inequivocabile che il demanio è un bene che appartiene a tutti e che va tutelato e protetto con ogni mezzo. La Regione – continua l’Assessore Caleca – non può permettere ad alcuno di ritenere che il danno provocato alla collettività possa essere guardato con poca attenzione. Durante il mio mandato vigilerò affinché l’amministrazione possa richiedere il risarcimento del danno a chiunque con il proprio comportamento lo abbia provocato. Proporrò al parlamento nazionale – diceCaleca – che anche per questi reati vengano previsti il sequestro e la confisca dei beni dei colpevoli”.

blogsicilia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture Privacy Policy