Tari, prorogata la scadenza del pagamento al 31 gennaio

I cittadini di Castellammare del Golfo hanno ancora qualche giorno di tempo per saldare la tassa sui rifiuti, che doveva essere pagata entro il 30 dicembre 2014.

L’amministrazione del sindaco Nicolò Coppola ha deciso di concedere la proroga al 31 gennaio, data entro la quale è possibile pure richiedere la compostiera. Il compostaggio infatti consentirà un abbattimento dei costi in bolletta.

Per chiarire i dubbi sulla TARI e per informare sulle modalità e tempi di pagamento, l’amministrazione comunale ha già distribuito un opuscolo informativo che spiega ai cittadini come si calcola la tariffa per le utenze domestiche e non domestiche e come si paga; previste delle riduzioni in entrambi i casi.

In base all’Isee per esempio gli ultra sessantacinquenni potranno ottenere uno sconto che varia dal 15 al 30 per cento sull’importo complessivo, mentre per una coppia di coniugi che non supera il minimo pensionistico la riduzione può arrivare al 60%.

Per quanto riguarda le utenze non domestiche, le case di cura e di riposo potrano usufruire di uno sgravio del 30%, i locali pubblici che elimineranno le slot machine del 25%; mentre chi assume personale a tempo indeterminato, poptrà ottenere una riduzione del 10 per cento per ogni nuovo dipendente.

Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi allo sportello AIPA di via Leonardo Da Vinci 36, aperto dal lunedì al giovedì, dalle 8,30 alle 13 e il martedì e giovedì, dalle 15 alle 16,30.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture Privacy Policy