Ricordata la “Shoah” dagli studenti dell’Ipsia Corbino

Ogni anno, il 27 gennaio, si celebra la “Giornata della memoria”, in ricordo dell’Olocausto del nazismo che portò al genocidio pianificato di ebrei, rom, omosessuali, malati di mente, disabili e oppositori politici della germania hitleriana. Eventi su cui oggi gli studenti dell’Ipsia Mario Orso Corbino di Partinico, con qualche giorno di anticipo, sono stati chiamati a riflettere. A raccontare gli effetti dello sterminio nazista e ad analizzare la recente strage avvenuta a Parigi è stato un illustre esponente della comunità ebraica di Roma Giorgio Sestrieri, invitato a Partinico dal professore Salvatore Ciccotto.

play-sharp-fill

aiello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture Privacy Policy