L’ex segretario cittadino del Pd condannato per diffamazione

Condannato, dal giudice di Pace di Alcamo, l’ex segretario cittadino del PD Giuseppe Canzoneri che, avrebbe diffamato l’ex dipendente comunale Antonino Spino’.

A Canzoneri e’ stata comminata una multa di 800 euro; inoltre dovrà pagare 1300 di spese processuali e risarcire alla vittima i danni morali subiti che, verranno stabiliti in separata sede.

I fatti risalgono ad una seduta consiliare del 24 febbraio del 2011.

In quell’occasione, Canzoneri, all’epoca capogruppo consiliare del PD, in merito al riconoscimento di un debito fuori bilancio a favore di Spinò, che aveva appena vinto una causa per mobbing contro il comune di Alcamo, affermo’ di avere interrogato diversi dipendenti, compreso lo stesso lo stesso Spino’, per verificare l’esistenza di casi di mobbing e che gli fu risposto che non ve ne erano stati.

Quindi, Canzoneri, suggeri’ di recuperare tutta la documentazione e di riutilizzarla nel ricorso in appello, per evitare che passasse il messaggio che l’impiegato fosse stato mobbizzato per il suo orientamento politico avverso al centro sinistra.

Una dichiarazione fatta, tra l’altro, dopo una sentenza che riconosceva il torto subito da Spino’, considerata offensiva, da parte del giudice di pace, per la reputazione dell’ormai ex dipendente comunale.

Foto ALQAMAH

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture Privacy Policy