Insoddisfacente la nuova illuminazione a led: “le strade sono al buio”

Le lampade a led installate nel centro abitato di Castellammare del Golfo lasciano le strade al buio e l’amministrazione Coppola si vede costretta a correrei ai ripari. Nei giorni scorsi la ditta Gemmo, aveva sostituito i punti luce esistenti con nuove lampade a risparmio energetico.

La convenzione stipulata tra il comune la società per un importo annuale di 400,000 euro prevede la sostituizione senza costi aggiuntivi dei vecchi corpi illuminanti, l’acquisto di energia elettrica; gestire l’esercizio degli impianti e la manutenzione. “Il risultato però è insoddisfacente”, come dichiarato dalla stessa amministrazione Coppola. “Per questo motivo – dichiarano il sindaco e l’assessore Antonino Marchese – abbiamo prospettato soluzioni alternative che dovranno essere vagliate e verificate dalla ditta Gemmo, al fine di garantirci una sufficiente illuminazione pubblica, al momento per nulla soddisfacente».

In particolare, dopo aver consultato nostri esperti di fiducia, abbiamo proposto alla ditta l’installazione di una lampada con attacco a bulbo, di forma cilindrica con led posizionati a 360 gradi, che potrebbe rappresentare una soluzione al problema. La ditta ha accettato di impegnarsi a verificarne l’efficacia su almeno due lampioni, in modo da constatare l’idoneità di illuminazione. Nel caso in cui anche tale soluzione non fosse sufficiente, e non si trovi in tempi urgenti un’altra alternativa valida, abbiamo fatto presente che è intenzione dell’amministrazione ritornare alla tipologia di lampade preesistenti, procedendo quindi nella rimodulazione di questa parte di contratto, con le modalità idonee e concordate».

(FOTO ALQAMAH.IT)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture Privacy Policy