Celebrati i funerali di Francesco Di Trapani

Una folla commossa ha salutato ieri per l’ultima volta, Francesco Di Trapani, il consigliere comuanle di Partinico, morto domenica a causa di un male incurabile. I funerali si sono celebrati nella chiesa Madre, il feretro è arrivato nel duomo cittadino accompagnato dal picchetto d’onore dei vigili urbani.

Durante la messa ha preso la parola il consigliere comunale Maria Grazia Motisi che nei mesi scorsi insieme a Di Trapani ha costituto il gruppo consiliare “Impegno per il bene comune”. Ha parlato in rappresentanza dell’assise civica e soprattutto come amica sottolineando che “il valore dell’amicizia va oltre la morte, non finisce, perché di Francesco restano gli insegnamenti che ha saputo trasmettere, l’esempio di un galantuomo”.

A ricordare con le parole il vicedirettore della filiale Unipol di Partinico, anche la cognata e il sindaco Salvo Lo Biundo, che si è impegnato a portare avanti le dieci proposte per migliorare Partinico avanzate con un documento qualche mese fa da Di Trapani e Motisi.

All’uscita dalla Chiesa Madre, il corteo funebre ha attraversato la via Francesco Crispi per arrivare davanti al Palazzo Municipale per il saluto delle Istituzioni.

Francesco Di Trapani aveva 51 anni, in consiglio comunale sedeva dal 2013 tra i banchi dell’opposizione. Vantava altre esperienze politiche, tra le quali la presenza in assise civica tra il ’97 e il ’99 durante la legislatura di Gigi Cannizzo e fu pure assessore della giunta di Giuseppe Giordano dal 2000 al 2003

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture Privacy Policy