Festeggiamenti al comune per l’elezione di Sergio Mattarella

«Oggi è stata scritta una pagina importante per la storia della nostra Castellammare. Siamo davvero orgogliosi che Sergio Mattarella sia stato eletto Presidente della Repubblica, anche in considerazione del forte legame storico della nostra città con la famiglia Mattarella, dove sono nati e riposano il padre Bernardo ed il fratello Piersanti. Per questo appena avuta la certezza dell’elezione di Sergio Mattarella a Capo dello Stato, come primo atto ho voluto omaggiare la memoria di Piersanti, recandomi al cimitero comunale. L’elezione di Sergio Mattarella, uomo, politico e professionista di alto profilo politico-istituzionale, professionale e soprattutto umano, rappresenta una continuità con COPPOLA 3quello che è il percorso di legalità e rigore morale ed istituzionale tracciato dal fratello Piersanti, nostro concittadino ed amico come il Presidente della Repubblica, che ha forti e solidi legami con la nostra città. Per noi è un vero onore».

Lo afferma il sindaco Nicolò Coppola visibilmente emozionato appena  appresa la notizia ufficiale dell’elezione diSergio Mattarella alla Presidenza della Repubblica Italiana. In un clima di grande festa, al Municipio, che si trova nella via intitolata al padre di Sergio, Bernardo Mattarella, parenti ed amici del nuovo Capo dello Stato si scambiano auguri e sorrisi. Appena avuta la certezza dell’elezione di Sergio Mattarella un lungo applauso di assessori, parenti, amici della famiglia Mattarella, arrivati a Palazzo Crociferi per festeggiare l’elezione, ha rotto il silenzio dell’attesa.

Quindi il sindaco Nicolò Coppola, di ritorno dal cimitero, ha sostituito, nella sua stanza, l’immagine di Giorgio Napolitano con quella del nuovo Presidente Sergio Mattarella.  Il presidente del consiglio comunale Domenico Bucca, a nome suo personale e dell’intero consiglio comunale di Castellammare del Golfo esprime «gioia e soddisfazione per l’elezione di Sergio Mattarella alla Presidenza della Repubblica italiana. Si tratta di un importante riconoscimento alla persona e ad un ideale politico che ha radici lontane. Ma si tratta anche di un riconoscimento per tutte le vittime della mafia, in considerazione del percorso tracciato da Piersanti, che il Presidente Sergio Mattarella ha sempre fatto suo. Con il sindaco discuteremo della convocazione di una seduta straordinaria del consiglio comunale».

GUARDA L’INTERVISTA A MATTARELLA A CASTELLAMMARE  

 

COPPOLA 1

 

COPPOLA 2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture Privacy Policy