Rifiuti tolti dal centro abitato e scaricati abusivamente in zone periferiche del paese, indagano i carabinieri

E’ mistero a Capaci su alcuni cumuli di rifiuti trovati nell’ex area Copacabana del lungomare XXIII maggio, nel parcheggio antistante l’ex Lido Florida e in via Riccione. Qualcuno, nella tarda serata di ieri, ha pensato di rimuovere la spazzatura che invade le strade del centro abitato per trasportarla ed accatastarla in luoghi periferici. Chi ha agito avrebbe utilizzato degli automezzi con cassone, simili ai gasoloni in uso alla Servizi Comunali Integrati della società d’ambito territoriale Palermo 1; questo, almeno, quanto riferito da alcuni passanti che avrebbero assistito alla scena ed informato dei consiglieri comunali. Tra questi Antonio Vassallo, de La Prospettiva. Sul posto, stamani, assieme agli agenti del comando di polizia municipale e ai carabinieri della locale stazione per i rilievi del caso, anche il sindaco Sebastiano Napoli, il quale afferma di volere vedere chiaro sulla vicenda.

Guarda il video e le dichiarazioni

play-sharp-fill

aiello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture Privacy Policy