Turista diretto a Monreale derubato del portafogli sul 389

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile hanno arrestato Giuseppe Russo ed Enrico Bellacera e denunciato un terzo complice per avere derubato un turista romano a bordo dell’autobus 389 che collega Palermo con Monreale.
Il passeggero e’ stato circondato e derubato del portafoglio dai tre malviventi, noncuranti che le loro azioni fossero ripresi dalle telecamere dell’impianto di video sorveglianza.

Dopo poco, i tre si sono allontanati dalla vittima scendendo dal bus; solo a qual punto lo sfortunato turista si e’ accorto che il portafoglio, che era solito custodire nella tasca dei pantaloni e che era stato gettato per terra, non custodiva più i suoi mille euro. A quel punto, il malcapitato ha chiesto all’autista di fermare il mezzo e, di corsa, ha inseguito i tre soggetti, che intanto si erano frettolosamente allontanati. Il turista e’ così riuscito a bloccare Giuseppe Russo e a chiedere tramite il “112” l’intervento dei Carabinieri.

Le “gazzelle” del Nucleo Radiomobile giunte sul posto raccolto il racconto dell’uomo, hanno subito visionato le registrazioni video dei sistemi di sorveglianza, riconoscendo il complice Enrico Bellacera, Sorvegliato Speciale, raggiunto presso la sua abitazione per trarlo in arresto.
L. G., invece si è’ presentato in Caserma, avendo con il RUSSO un legame di parentela, ma e’ stato riconosciuto dalla vittima del furto, quale terzo uomo del “gruppo”.
Le immagini dell’impianto di videosorveglianza consentivano di riscontrare in modo chiaro che era stato proprio quest’ultimo a sottrarre dal portafoglio le banconote rubate.

IMG_5350.JPG

IMG_5349.JPG

IMG_5351.PNG

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture Privacy Policy