Installate telecamere per contrastare l’abbandono dei rifiuti

Per far fronte all’emergenza igienico – sanitaria in cui si è imbattuto il sindaco di Isola delle Femmine Stefano Bologna, all’indomani della vittoria elettorale, l’amministrazione comunale, oltre ad avere fatto avviare la

regolare ripresa del servizio di raccolta rifiuti, ha provveduto ad installare in

alcuni punti del territorio comunale, delle telecamere per il controllo del

conferimento dei rifiuti negli appositi contenitori. In particolare attraverso la videosorveglianza, il Corpo di Polizia Municipale provvederà a verificare il regolare comportamento degli utenti soprattutto per quel che riguarda l’abbandono di rifiuti sulle sedi stradali e, cosa ancora più grave, l’abbandono indiscriminato per strada dei rifiuti speciali quali: (frigoriferi, materassi, pneumatici, mobili e arredi, sfabbricidi, etc.). Ogni violazione che sarà rilevata, sarà oggetto di sanzione amministrativa e, in caso di abbandono di rifiuti speciali, anche di denuncia all’Autorità Giudiziaria.

Il sindaco Stefano Bologna invita tutti i cittadini a collaborare e a contribuire agli sforzi attuati per rendere il paese più pulito e più vivibile.

1 thought on “Installate telecamere per contrastare l’abbandono dei rifiuti

  1. Finalmente !!! Purtroppo ci vogliono sempre le maniere forti per educare la gente. Almeno
    ora si spera veramente ad avere un paese non ” piu’ vivibile ” ma vivibile , trattandosi specialmente di igiene e pulizia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture Privacy Policy