Trapani. Da fuoco al fratello, arrestato

Al culmine di una lite, ha spruzzato benzina addosso al fratello e ha appiccato il fuoco. Per questa atrocita’ e’ stato arrestato a Trapani dalla polizia Emanuele Martines, 27 anni, accusato di lesioni gravi, incendio e resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. La vittima ha riportato gravi ustioni al volto e al busto. Gli ha salvato la vita il tempestivo intervento del padre che era in casa e che lo ha subito soccorso. Anch’egli ha subito bruciature. I due sono stati trasportati all’ospedale di Trapani. Per il figlio e’ stato disposto il trasferimento al centro grandi ustionati di Palermo. Martines dopo aver dato fuoco al fratello ha cercato di incendiare tutto l’appartamento, spargendo dell’olio nell stanze per alimentare le fiamme. All’arrivo della polizia ha tentato la fuga ma e’ stato fermato dagli agenti dopo una colluttazione. L’edificio teatro dell’incendio e’ stato messo in sicurezza dai vigili del fuoco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture Privacy Policy