Regione. Cantieri di servizio, arrivano i finanziamenti per i comuni

Boccata d’aria in arrivo per molti siciliani in difficoltà economica. Il presidente della Regione Siciliana Rosario Crocetta e l’assessore regionale alla Famiglia e al Lavoro Ester Bonafede hanno comunicato che sul sito istituzionale del Dipartimento Lavoro, è stato pubblicato l’elenco dei programmi di lavoro presentati dai comuni ammessi al finanziamento per l’attivazione dei cantieri di servizi. A beneficiare dei programmi che i Comuni attiveranno, saranno 24 mila nuclei familiari.
Ma ecco l’elenco dei finanziamenti concessi agli enti locali: Alcamo 440,000 euro, Balestrate 62,000, Borgetto 68,000, Capaci 107,000, Carini 347,000, Castellammare del Golfo 142000, Cinisi 117000, Corleone 110,000, Giardinello 26,000, Isola delle Femmine 69,000, Montelepre 62,000, Partinico 306,000, San Cipirello 53000, San Giuseppe Jato 82,000, Terrasini 116000, Torretta 40,000, Trappeto 26000. Nei programmi di lavoro attivati dai Comuni verranno impegnati cittadini di età compresa tra i 18 ed i 65 anni non compiuti che presentano un reddito insufficiente a garantire condizioni dignitose di vita. In ogni cantiere potranno essere utilizzati circa dieci lavoratori disoccupati o inoccupati per un periodo di tre mesi con un contributo mensile di sostegno al reddito di 442,30 euro, più integrazioni per ogni familiare a carico. Da questo momento i comuni potranno ricevere il finanziamento ed attuare le iniziative programmate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture Privacy Policy