Partinico, svaligiata residenza estiva di una coppia di palermitani

Amara sorpresa per una coppia di palermitani che possiede una casa di villeggiatura a Partinico. Tornata ieri nel villino di campagna, per portare da mangiare al cane, lo ha trovato completamente a soqquadro. Ignoti malviventi, vi avevano fatto irruzione, in una delle notti precedenti, facendo razzia di ogni cosa. Approfittando del buio che insiste in un’area isolata di contrada Turrisi Timpanella, i topi di appartamento hanno pure avuto il tempo di scolarsi qualche birra e un paio di superalcolici, abbandonando le bottiglie vuote nel terreno adiacente all’edificio appena rovistato. Pare che i ladri, si siano portati un po’ di tutto, persino coperte e medicinali. Provviste rimaste in dispensa, tende, biancheria per la casa, elettrodomestici e utensili vari. Tutte le camere sono state trovate sottosopra. Armadi con le ante aperte, cassettiere divelte. Nulla è stato trovato al suo posto dalla proprietaria della residenza estiva: R.R.C. di 60 anni, originaria di Partinico ma da anni residente a Palermo assieme al marito. La coppia di coniugi, dopo aver fatto una parziale conta dei danni, ha allertato il 113 per denunciare il furto subito. Sul posto sono intervenuti gli uomini del locale commissariato di polizia. Gli agenti hanno eseguito i rilievi di rito anche per comparare eventuali particolari del modus operandi dei malviventi, con precedenti episodi analoghi. Si contano ormai a centinaia i furti avvenuti in abitazioni e case di villeggiatura negli ultimi mesi a Partinico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture Privacy Policy