Partinico. Rifondazione Comunista su “Strisce Blu”

Il partito della Rifondazione Comunista di Partinico, attraverso il gruppo consiliare “Cambiamo Partinico” ha consegnato alla minoranza consiliare un documento con delle proposte sulle “strige blu” punto all’ordine del giorno del consiglio comunale di questa mattina. Prendendo ad esempio il sistema virtuoso attivato per i parcheggi a pagamento del Comune di Monte Argentario, in provincia di Grosseto, Rifondazione propone di utilizzare personale precario in servizio all’ente locale, con l’aumento di ore lavorative e di costituire una società a responsabilità limitata semplificata, tra gli attuali dipendenti della NewService, che gestisce le strisce blu a Partinico, al fine di favorire l’occupazione giovanile stipulando una convenzione. E’ possibile –concludono i comunisti- costituire tale tipo di società con modesti costi grazie all’accesso al credito a condizioni agevolate

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture Privacy Policy