Partinico, incendio doloso distrugge abitazione di un meccanico

Esce con la famiglia di buon ora, torna la sera e trova la sua casa completamente distrutta da un incendio doloso. E’ successo ieri, a Partinico, in contrada Cicala. Vittima dell’inquietante messaggio intimidatorio è Francesco Corrao, un meccanico di 48 anni. Ignoti, approfittando della sua assenza, dopo avere fatto irruzione all’interno dell’edificio, che al piano terra ospitava l’officina e al piano superiore l’abitazione, hanno cosparso di liquido infiammabile tende, mobili e suppellettili e, dopo avere appiccato il fuoco si sono dati alla fuga. Le lingue di fuoco hanno divorato praticamente tutto quello che era posto all’interno dell’immobile, e compromesso seriamente la staticità della struttura. Quando ieri sera, intorno alle 19,00, il meccanico ha fatto rientro a casa trovando l’amara sorpresa, ben poco hanno potuto fare i vigili del fuoco del distaccamento di Partinico che, arrivati dopo essere stati chiamati dal proprietario, si sono limitati a spegnere gli ultimi focolai. I danni sono inestimabili. Sul posto intervenuti i carabinieri della locale compagnia che stanno indagando sull’accaduto. Francesco Corrao, non sarebbe stato in grado di fornire agli investigatori elementi utili per stabilire un possibile movente sulla gravità dell’attentato incendiario subito. L’episodio, richiede indagini molto approfondite che ruoteranno a 360°.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture Privacy Policy