Partinico, il 31 maggio la serit chiuderà i battenti

Il prossimo 15 maggio, la Serit di Partinico chiuderà i battenti. La società di recupero crediti consegnerà i locali in affitto alla proprietà, vista l’esigenza più volte avanzata dalla Regione, di ridurre i costi del servizio. Ciò comporterà non solo ai cittadini di Partinico, ma anche a tutti quelli dei comuni del comprensorio che vi orbitano, di dover raggiungere il capoluogo siciliano per usufruire dei servizi forniti dallo sportello. La notizia ha già messo in allarme il sindaco di Partinico, Salvo Lo Biundo, che nei mesi scorsi era riuscito a scongiurarne la soppressione, ottenendo l’apertura degli uffici 3 giorni a settimana. La Serit, aveva chiesto al Comune la possibilità di trasferire i propri servizi in un bene confiscato alla mafia, ma attualmente non vi sarebbero locali idonei disponibili. Il primo cittadino di Partinico, nei prossimi giorni, sull’importante tematica incontrerà l’assessore regionale all’economia Luca Bianchi. I PARTICOLARI NEL TG

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture Privacy Policy