Villagrazia di Carini, centro scommesse in fiamme

Incendio doloso ieri sera, poco dopo le 21, a Villagrazia di Carini. Ignoti hanno preso di mira l’internet point bet 2875, un centro scommesse con annesse caffetteria e sala giochi che insiste al piano terra di uno stabile condominiale in Via Elba, accanto agli uffici distaccati del Comune di Carini. Muniti di un martello, lasciato poi per terra nel darsi alla fuga, i malviventi hanno rotto il vetro di una finestra laterale, per versare all’interno dei locali del liquido infiammabile e appiccare il fuoco. Nel giro di pochi attimi, le fiamme sono divampate, sprigionando un fumo intenso e nauseabondo che ha richiamato l’attenzione di un passante. Lo stesso, dopo avere allertato il 115, ha utilizzato un estintore che aveva in macchina per cercare di domare il rogo, anche se dall’esterno. Le opere di spegnimento sono state completate dai vigili del fuoco del comando provinciale di Palermo, giunti sul posto poco dopo insieme ai carabinieri del nucleo radiomobile della compagnia di Carini che indagano sull’accaduto. Ingenti i danni subiti dall’attività commerciale di proprietà di un partinicese, Antonino Buffa di 27 anni. Le fiamme hanno seriamente compromesso gli arredi e alcune delle postazioni informatiche dell’internet point. Il fumo ha annerito le pareti del locale, oggi rimasto chiuso e con le saracinesche serrate. Le indagini degli investigatori ruotano a 360 gradi, anche se la pista privilegiata sembra essere quella del racket delle estorsioni. Il titolare dell’internet point, sentito dai carabinieri, non è stato in grado di fornire elementi utili a risalire agli autori dell’inquietante messaggio intimidatorio. Antonino Buffa ha dichiarato di non avere mai avuto problemi con nessuno, né di avere ricevuto particolari richieste o pressione alcuna che gli avessero potuto far temere l’attentato subìto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture Privacy Policy