Punta Raisi. Aereo fuori pista, una condanna e un’assoluzione

Il gup Cesare Vincenti ha condannato a un anno e otto mesi (pena sospesa) il comandante Raul Simoneschi, pilota dell’airbus A319 della Windjet, in servizio da Roma a Palermo, che il 24 settembre 2010 finì fuori pista nello scalo del capoluogo siciliano. E’ stato assolto il primo ufficiale Fabrizio Sansa. Erano accusati di caduta di aeromobile e lesioni colpose. A bordo c’erano 123 passeggeri e sei membri dell’equipaggio. Alcuni riportarono lievi traumi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture Privacy Policy