Palermo, riapre l’ex centro commerciale Ferdico di Tommaso Natale

Ha riaperto i battenti oggi, a Tommaso Natale, con il marchio “Qui Conviene”, l’ex centro commerciale Giuseppe Ferdico, sottoposto a sequestro nell’ambito di un procedimento antimafia. Ciò è stato possibile grazie ad un percorso virtuoso di collaborazione intrapreso da investitori privati ed enti pubblici che, nell’applicare la legge sui beni sotto amministrazione giudiziaria, con un accordo sono riusciti, soprattutto, a salvaguardare i posti di lavoro ai 42 dipendenti che erano rimasti senza occupazione per l’impossibilità temporanea di regolarizzare gli immobili abusivi colpiti dal provvedimento. Si tratta del primo esempio, a livello nazionale, che potrà essere adottato come linea guida, nei casi analoghi in cui il patrimonio sottoposto a sequestro non sia in regola con le vigenti norme urbanistiche. L’accordo sottoscritto tra il Presidente della sezione misure di prevenzione del Tribunale di Palermo Silvana Saguto, l’amministratore giudiziario Luigi Miserendino, il Procuratore della Repubblica Francesco Messineo e il sindaco del capoluogo Leoluca Orlando ha consentito di attrarre nuovi investitori privati, con l’esenzione da imposte, tasse, tributi e sanzioni, così come prevede la legge, in presenza di un interesse di natura generale, per gli immobili non confiscati definitivamente e, di raggiungere, l’importante obiettivo del riassorbimento del personale che lavorava per l’imprenditore Giuseppe Ferdico e finito in mobilità. LE INTERVISTE NEL TG

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture Privacy Policy