Palermo. Operaio della Gesip tenta il suicidio

Un operaio della Gesip ha minacciato di darsi fuoco in piazza Pretoria, davanti la sede del Comune di Palermo. Si è presentato con il camper e ha protestato con veemenza contro il licenziamento di tutti i lavoratori, provvedimento che dovrebbe scattare il prossimo 2 gennaio. Sono intervenuti i vigili del fuoco e la polizia. L’amministrazione Orlando aveva lavorato per una proroga di sei mesi della cassa integrazione, no dei sindacati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture Privacy Policy