“Paga ed evitiamo il controllo fiscale”. Arrestate 5 persone

Le Fiamme Gialle di Palermo hanno arrestato cinque persone, tra cui tre militari della Guardia di Finanza, nell’ambito di un’inchiesta su un presunto giro di mazzette.

Minacciavano di multare imprenditori e professionisti se non avessero dato loro denaro. Un benzinaio di Carini fu costretto a pagare tremila euro in contanti, due televisori da quasi mille euro ciascuno e gasolio per le automobili Minacce anche ad alcuni pescatori di Isola delle Femmine che furono costretti a pagare e a regalare pesce per evitare presunti controlli.

Gli arrestati sono i finanzieri Tobia Imparato,Felice Monterosso, Ferdinando Rinaldo, In manette sono finiti anche Gabriele Specchiarello, impiegato in un esercizio commerciale e l’artigiano Silvio Greco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture Privacy Policy