Montelepre, tre giorni dedicati alla sicurezza stradale

Sono 50, solo a Montelepre, le vittime della strada che la Fondazione Massimo Palazzolo Amici della Vita ha ricordato ieri sera con una santa messa celebrata in Chiesa Madre, nell’ambito della tre giorni organizzata per prevenire gli incidenti stradali. Solo nel 2011, Montelepre ha perso ben 5 ragazzi in queste circostanze; giovani vite spezzate in pochi attimi. Per ridurre il fenomeno tra i giovani, la Fondazione da anni porta avanti un progetto di educazione stradale, coinvolgendo le scuole dell’obbligo del paese e di Giardinello. Stamani, nell’ambito della presentazione dell’edizione 2014 del concorso “noi….sicuri per la strada”, via Castrenze di Bella è stata tapezzata di immagini e striscioni con frasi rivolte a minori ed adulti sull’importanza di rispettare le regole quando si sale a bordo di un’auto o di una moto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture Privacy Policy