Montelepre. Tarsu, le richieste di Federconsumatori

Sono 530 le firme raccolte in due giorni da Federconsumatori in merito all’annullamento condono Tarsu a Montelepre. I contribuenti che non hanno versato o hanno pagato in parte le annualità che vanno dal 2005 al 2010 si vedranno recapitare gli avvisi di accertamento maggiorati di interessi e sanzioni. Federconsumatori chiede al commissario del comune Antonino Oddo, di rateizzare gli importi, eliminare le sanzioni e di ridurre al minimo gli interessi e di applicare le nuove tariffe che prevedono la distinzione tra abitazioni e magazzini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture Privacy Policy