I comuni del corleonese contro il depotenziamento dell’Ospedale “Dei Bianchi”

I comuni del corleonese, le sigle sindacali Cgil e Cisl, la Cna e diverse associazioni contro la chiusura del punto nascita e della pediatria dell’ospedale “Dei Bianchi” prevista dal nuovo piano regionale delle reti ospedaliere. Durante un’assemblea pubblica i promotori dell’iniziativa di protesta hanno deciso di avviare una petizione popolare per far sentire la voce dei cittadini del corleonese e di chiedere un incontro immediato con il governatore Rosario Crocetta e l’assessore alla salute Lucia Borsellino. Inoltre i sindaci di Corleone, Campofiorito, Giuliana, Prizzi e Chiusa Sclafani annunciano un sit-in davanti l’assemblea regionale per manifestare il proprio dissenso contro il depotenziamento dell’ospedale “Dei Bianchi”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture Privacy Policy