Carini. I forestali senza stipendio, la CIA portavoce delle istanze

Senza soldi e senza diritti, i forestali di Carini precari di “serie B”. Sono una cinquantina i lavoratori che da ottobre non percepiscono lo stipendio, e perciò hanno deciso di incrociare le braccia. Prestano servizio a Monte Pecoraro che dista dal paese 30 chilometri, che si trasformano in 60 tra andata e ritorno. Denunciano di non avere i soldi per il carburante dato che non vengono pagati da 45 giorni, nonostante le promesse e le rassicurazioni. La sezione carinese della Confederazione Italiana Agricoltori si fa portavoce delle istanze dei forestali e chiede ai sindacati e alle istituzioni di intervenire

INTERVISTE NEL TG…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture Privacy Policy