Borgetto. Si lavora alla costruzione del Presepe Vivente

L’allestimento è suggestivo, macano ancora dei dettagli ma il risultato sarà stupefacente. A lavoro ci sono tante persone, che stanno dando il loro contributo per la realizzazione del presepe vivente di Borgetto. Il paese rivive il mistero della Natività dopo 19 lunghi anni. L’idea è delle Confraternite del “Cristo Morto e dell’Addolorata”, di “San Giuseppe”, della “Madonna del Romitello”, di “San Paolo della Croce” e del “Santissimo Sacramento” in collaborazione con la “Pro Loco”. La rappresentazione sarà ospitata nella villa comunale, trasformata per l’occasione in una piccola Betlemme, che si sta costruendo giorno per giorno, grazie all’impegno e al sacrificio dei confrati, dei “mastri” e di tanta gente comune. Il presepe vivente riprodurrà fedelmente i momenti più significativi della Natività, attori e figuranti vestiranno gli abiti dell’epoca. Non mancheranno gli antichi mestieri: il ciabattino, le filatrici, il falegname, lo spaccalegna, il fabbro, lo scalpellino, il vasaio, i pastori con l’ovile. Ci sarà pure l’osteria e il lavatoio ed ovviamente la grotta con Gesù, Giuseppe e Maria, il bue e l’asinello. Il programma prevede nove giorni di rappresentazione. L’ingresso sarà gratuito, chi ha la possibilità potrà lasciare un’offerta. In un momento di crisi economica e sociale, le Confraternite del paese e la Pro Loco intendono lanciare un messaggio di positività e speranza, ma soprattutto vogliono promovuore quanto di bello e di buono (sarà possibile degustare pane, vino e ricotta locali) offre Borgetto. L’inaugurazione del presepe vivente è fissata per il prossimo 21 dicembre alle ore 16.00
INTERVISTA A PIPPO MUGLIA NEL TG…

1 thought on “Borgetto. Si lavora alla costruzione del Presepe Vivente

  1. Molto interessante una bella iniziativa Auguri a tutti i personaggi e un buon natale per tutti in generale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture Privacy Policy