Palermo. Scoperto un giro di scommesse sui combattimenti tra cani

I carabinieri della compagnia di San Lorenzo hanno scoperto a Palermo un giro di scommesse sui combattimenti tra cani che si svolgeva allo Zen 2. Sei persone tra scommettitori e organizzatori sono state identificate e sottoposte alla misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria. Le indagini hanno preso campo quando i militari hanno sorpreso alcune persone che stavano vedendo un filmato su un cruento combattimento. Attraverso il video sono stati smascherati i sei soggetti che prendevano parte, con diversi ruoli, tra spettatori e scomettitori, alla lotta di due pitbull. Era il 10 marzo 2013. L’11 giugno i Carabinieri, nel corso di un sopralluogo, nel quartiere Zen 2, hanno scoperto l’area recintata dove avvenivano i combattimenti, la stessa vista nel video. Quando sono arrivati i militari era in corso una lotta tra cani e i partecipanti hanno tentato la fuga. Ma sono stati bloccati. Tra loro c’era pure un minore. Nel recinto sono stati trovati sei pitbull e diversi animali alcuni dei quali deceduti altri in precarie condizioni di salute. I carabinieri hanno richiesto l’intervento del veterinario del canile municipale di Palermo. Indagini sono in corso per riuscire ad identificare altri responsabili di un business crudele che fa guadagnare agli organizzatori migliaia di euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture Privacy Policy