Intimidazione a pm Gozzo

Intimidazione ai danni del pubblico ministero Nico Gozzo che sta indagando sulla strage di via D’Amelio. Un messaggio è stato recapitato questa mattina alla caserma della Guardia di Finanza di via Crispi a Palermo.
Destinatario del messaggio il pm di Caltanissetta che in questo momento si sta occupando del processo Borsellino Quater sulla strage di via D’Amelio. Sono state rafforzate le misure di sicurezza per tutelare il sostituto procuratore. Davanti casa la strada è stata chiusa al traffico.
Secondo quanto hanno raccontato i vicini di casa in questi ultimi messi attorno alla casa del magistrato si sono registrati movimenti strani. Telefonate anonime e qualcuno si sarebbe introdotto nell’albergo vicino facendo domande sull’abitazione del magistrato. Le indagini su quest’episodio passeranno per competenza a Catania.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture Privacy Policy