INCIDENTE SULLA PALERMO-SCIACCIA: 5 MORTI A GIACALONE

Incidente stradale mortale sulla Palermo – Sciacca: 5 le vittime di uno schianto sulla statale poco prima dello svincolo di Giacalone, frazione di Monreale nel Palermitano. Lo scontro è avvenuto a causa della pioggia tra una Ford e una Fiat Punto.

Una famiglia, tutti di Castelvetrano ma residenti a Menfi, è stata distrutta nello scontro frontale tra due auto. Un bambino di 2 anni, Alberto Titone, è morto subito dopo l’impatto. Due i feriti: il padre dei piccoli che ha all’incirca 40 anni, Giovanni Titone, e si trova ricoverato in coma all’ospedale Villa Sofia e l’altro figlio di quattro anni, Vito, ricoverato in stato confusionale all’Ospedale dei Bambini di Palermo.

Nella strada statale in territorio di Monreale sono arrivati i vigili del fuoco che hanno estratto già le cinque vittime dalle auto: ci sono anche due anziani, Maria Ciaccio di 71 anni e il marito le cui generalità non sono state ancora rese note e che si trovavano a bordo dell’altra macchina. Morte anche le due donne, la mamma dei piccoli, Maria Luisa Mergola di 25 anni e Rosa Pilo di 51, che si trovavano nell’altra vettura.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Monreale, gli operatori del 118 e i vigili del fuoco.

Fino ad oggi le vittime della Palermo-Sciacca nel corso del 2013 erano state sette. Quasi tutte giovanissime. Ora il bilancio sale a dodici morti.

1 thought on “INCIDENTE SULLA PALERMO-SCIACCIA: 5 MORTI A GIACALONE

  1. rabbrividiamo e ci viene quasi da piangere quando in tv vediamo le terribili immagini della guerra in Siria o in altri posti del mondo con centinaia e centinaia di vittime . forse sarà per questo che non pensiamo più alla guerra italiana ? già la guerra in Italia quella che si combatte sulle strade italiane , una guerra infida e inarrestabile che fa vittime ogni giorno , bambini, donne , giovani o anziani tutti a pagare un tributo, inutile , ad una guerra dichiarata alla sicurezza stradale . una guerra che fa solo vinti e non vincitori e fa onore al dio velocità e alla dea incoscienza.
    forse si può vincere se solo riuscissimo ad ALZARE IL PIEDE DALL’ ACCELLERATORE E METTERLO NEL FRENO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture Privacy Policy