Cuffaro condannato a risarcire la Regione

I giudici della Corte dei Conti di Palermo hanno condannato l’ex presidente siciliano Totò Cuffaro, in carcere per scontare 7 anni per favoreggiamento alla mafia, a pagare 150mila euro per danno d’immagine alla Regione Sicilia.

“Nessun dubbio può sussistere – si legge nelle motivazione – circa l’esistenza di una grave lesione all’immagine della Regione siciliana in conseguenza del comportamento delittuoso del suo presidente”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture Privacy Policy