Cinisi, la solidarietà dei giovani a Di Matteo e Tartaglia

“Di Matteo, Tartaglia, i giovani di Cinisi sono con voi”. E’ la scritta di un lenzuolo, apparso stamani, nel centralissimo corso Umberto I° di Cinisi. Un drappo che un gruppo di ragazzi ha steso dal balcone dell’ex casa Badalamenti, bene confiscato alla mafia appartenuto a Don Tano, ex boss locale. L’iniziativa spontanea, nasce per esprimere il proprio affetto ai sostituti procuratori Antonino Di Matteo, Roberto Tartaglia e ai loro agenti di scorta, nonché ai magistrati che si stanno occupando del processo sulla trattativa – Stato Mafia, destinatari, recentemente, di chiare intimidazioni che, se attuate, potrebbero riportare la Sicilia alla stagione delle stragi del 92. LE INTERVISTE NEL TG

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture Privacy Policy