Caso Denise. Impugnata l’assoluzione della sorellastra

L’avvocato Giacomo Frazzitta, legale di parte civile di Piera Maggio, madre della piccola Denise Pipitone, scomparsa da Mazara del Vallo il primo settembre 2004, ha depositato l’atto di impugnazione della sentenza con cui, lo scorso 27 giugno, il Tribunale di Marsala ha assolto dall’accusa di concorso in sequestro della minore la ”sorellastra” Jessica Pulizzi. L’imputata, 26 anni, figlia dello stesso padre di Denise è stata assolta ”per non aver commesso il fatto”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture Privacy Policy