Carini. Alloggi popolari, Tantino (La Destra) “la città non è zona franca”

L’occupazione abusiva degli alloggi popolari a Carini ha ormai fatto scuola tanto da consentire agli occupanti di non permettere alla ditta di ultimare i lavori nella palazzina in costruzione di Piano Agliastrelli. Il dirigente nazionale de La Destra di Musumeci, Luca Tantino, interviene sulla situazione delle case popolari, dopo lo scontro che si è consumato ieri mattina al Comune, tra gli assegnatari e gli abusivi. Carini –afferma Tantino- non è zona franca, ma territorio di legge ed ordine, e perciò che è necessario che si intervenga. Il disagio sociale –secondo Tantino- negli anni è stato barattato per vincere campagne elettorali ma non si può restare inermi davanti ad un gruppo di prepotenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture Privacy Policy