Bagheria. Scoperto un call center in nero

I militari della compagnia della Guardia di finanza di Bagheria, hanno scoperto in un call center 18 lavoratori in nero e 13 irregolari, tutti italiani. I finanzieri hanno identificato tutti gli impiegati. Solo uno era assunto regolarmente. I militari hanno riscontrato in molti casi che il personale percepiva uno stipendio maggiore di quello risultante dal contratto di assunzione. Una parte sarebbe stata pagata in nero dal datore di lavoro per orari maggiori di quelli contrattualmente previsti. La sanzione contestata al titolare del call center è di circa 60.000 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture Privacy Policy