Partinico, incendiata l’automobile di un pregiudicato

Incendio doloso, all’alba di oggi a Partinico. Ignoti hanno preso di mira la fiat 500 di un pregiudicato locale. L’utilitaria era parcheggiata in Via del Giglio, nei pressi dell’abitazione del proprietario, P. R. di 56 anni. A lanciare l’allarme ai vigili del fuoco sono stati i vicini di casa che, svegliati intorno alle 5 dallo scoppiettio provocato dalle fiamme, hanno lanciato la richiesta di aiuto al 115. Il rogo ha completamente distrutto l’autovettura; già, perché l’incendio è partito dall’interno dell’autovettura. Pare che i malviventi, abbiano prima forzato lo sportello del lato guida della macchina, per apporre all’interno della carta imbevuta di benzina, per poi dargli fuoco. Quando i pompieri sono giunti sul posto, pochi minuti dopo, le alte lingue di fuoco avevano già arrecato danni irreparabili all’intero abitacolo e alla carrozzeria dell’auto. Sull’episodio indagano i carabinieri del nucleo radiomobile della compagnia di Partinico i quali non escludono che l’intimidazione possa essere legata ai trascorsi giudiziari del proprietario dell’utilitaria incendiata. L’uomo, che lavora come autista in un azienda agricola del luogo, infatti ha precedenti penali per associazione a delinquere e per alterazione di bolle di accompagnamento. Già lo scorso anno, la sua stessa automobile, venne presa di mira dagli attentatori, ma fortunatamente, in quel caso, le fiamme ne danneggiarono solo la cappotta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture Privacy Policy