Palermo. Windjet fuoripista, sì al rito abbreviato per i due piloti

I due ex piloti della Windjet, il comandante Raoul Simoneschi e il primo ufficiale Fabrizio Sansa, accusati di caduta di aeromobile e lesioni colpose, saranno giudicati con rito abbreviato. I piloti erano ai comandi dell’airbus A319 della Wind Jet, in servizio da Roma a Palermo che il 24 settembre 2010, finì fuori pista nello scalo del capoluogo siciliano. Il gup aveva accolto le richieste di costituzione di parte civile della Gesap, la società che gestisce lo scalo di Punta Raisi e dell’associazione «8 ottobre 2001», assieme alla maggior parte dei passeggeri. Il processo è stato rinviato al 26 novembre per la requisitoria del pm Carlo Lenzi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture Privacy Policy