Alcamo. Morte sul lavoro, inizia il processo

Si è aperto questa mattina il processo per tre alcamesi rinviati a giudizio per omicidio colposo.
I fatti risalgono al 31 agosto 2012, quando un operaio di 62 anni, Giuseppe Buturo, perse la vita a causa di un incidente all’interno di un cantiere nella zona di sant’Anna.
L’uomo venne travolto e schiacciato da una massa di terra mentre si trovava nell’area di scavo con due colleghi. Buturo riportò diverse fratture costali che ne determinarono la morte per asfissia.
I tre imputati sono Mario Galbo e Giuseppe Messana, titolari della Mediterranea Costruzioni, ditta presso cui Buturo prestava servizio e Alessandro Calvaruso, coordinatore della sicurezza.
Dalle indagini sarebbero emerse gravi mancanze nel rispetto delle norme di sicurezza del lavoro.
fonte: alqamah

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture Privacy Policy