PARTINICO. BLACK OUT IN VIA SCHIAFFINI

I residenti di via Schiaffini, arteria del popolare quartiere di Santa Caterina di Partinico, avevano più volte richiesto l’intervento degli operai dell’Enel a cui avevano segnalato strani rumori e scintille provenienti dall’impianto di pubblica illuminazione. Ma senza risultato. Ieri, i cavi in questione sono andati in fiamme, provocando il black out dell’intera zona che è rimasta isolata anche per i danni arrecati dal fuoco alla linea telefonica. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco del distaccamento di Partinico che hanno domato il rogo e lavorato per tutta la serata per rimettere l’intera area in sicurezza. Gli operai dell’Enel, giunti sul posto, avrebbero subito allargato le braccia. Trattandosi di illuminazione pubblica – avrebbero detto – la competenza passa alla squadra di manutenzione del Comune di Partinico, a sua volta intervenuta stamani per riparare i danni. Non sono mancati i momenti di panico per i cittadini, preoccupati per le conseguenze che la dispersione di corrente e le fiamme in atto potessero arrecare alle persone o alle abitazioni che insistono sulla strada. Per tutta la mattinata di oggi, gli operai comunali hanno lavorato ininterrottamente per ripristinare l’impianto. Gli elettricisti hanno sostituito i cavi bruciati, monitorato le fasi e restituito l’energia ai residenti, rimasti al buio e senza corrente in casa fino alla tarda mattinata di oggi. Anche una squadra della telecom è intervenuta sul posto per riattivare le linee telefoniche e riportare tutto alla normalità.

Hide picture Privacy Policy