ALCAMO. POLIZIOTTI SALVANO RUMENO CHE TENTA IL SUICIDIO

Agenti della polizia di stato del Commissariato di Alcamo hanno salvato la vita ad un giovane di nazionalità rumena, G.R. di 36 anni, che ha tentato di suicidarsi. L’uomo, dopo aver litigato con la convivente, ferendola alla testa, ha impugnato un coltello da cucina procurandosi una vistosa ferita sul collo. A questo punto i poliziotti, intervenuti sul posto, lo hanno condotto all’ospedale San Vito e Santo Spirito dove è stato ricoverato nel reparto di psichiatria. La convivente è stata invece medicata al pronto soccorso dove le sono stati dati alcuni punti di sutura e dimessa con una prognosi di 7 giorni.

Hide picture Privacy Policy