TERRASINI. L’ASSESSORE CONIGLIARO RISPONDE AL GRUPPO HENRY D’AUMALE

Leggo, senza stupore alcuno, le dichiarazioni del gruppo consiliare Henri D’Aumale sempre pronto ad accendere polemiche sulle cose più scontate e su ogni parola venga detta dal sottoscritto rivendicando “rispetto”, per l’istituzione da loro rappresentata ma ritenendosi liberi di infangare a loro piacimento le altre, il Sindaco o gli assessori del Comune di Terrasini. E’ la replica dell’assessore Roberto Conigliaro alle critiche mosse dai consiglieri comunali Franco Cascio ed Antonio Gallina sulla protezione civile. Sono pronto a ribadire –scrive in una nota Conigliaro- che le osservazioni da loro sollevate sulla protezione civile, nella loro interrogazione e le illazioni pubblicate nel foglio da loro diffuso in palese violazione di ogni norma che regola l’editoria, sono strumentali e inutilmente polemiche, ben oltre la querela e il dileggio gratuito. Altre domande che pongono –dice Conigliaro- sono, invece, pretestuose e imprecise. Nella foga di scrivere e di chiedere, ad esempio, “perché il comune di Terrasini non è dotato di regolamento di Protezione Civile”, hanno persino dimenticato di averlo loro stessi votato con delibera consiliare n. 70 del 02/10/2008, un atto sottoposto alla votazione del consiglio comunale dall’assessore che ricopriva la delega in quel momento e della quale tutti conservano il buon ricordo per il lavoro svolto.

Hide picture Privacy Policy