IV CONGRESSO CSNA A FORT LAUDERDALE

Fort Lauderdale ha ospitato il il IV congresso della Confederazione dei Siciliani del Nord America per presentare il bilancio dei lavori dell’ultimo anno e i nuovi progetti in corso di sviluppo. Lo scopo della Confederazione, nata nel 2007, è quello di avvicinare e unire sempre di più le varie comunità dei siciliani presenti nel vasto territorio nord-americano, premiando nel contempo siciliani che si sono distinti in varie discipline ed attività. Quest’anno è toccato i riconoscimenti sono stati conferiti a Nino Vaccarella, leggendario pilota della Ferrari, per lo sport; Francesco Cafiso, talento internazionale della musica; l’architetto Arturo Giancarlo Pirrone di Atlanta; il giornalista Gaspare Borsellino di Italpress; la cantante Romina Arena e infine, al bravissimo conduttore televisivo, Salvo La Rosa, per il suo bellissimo programma di successo, Insieme, in onda tutte le sere su Antenna Sicilia, è stato assegnato il President Award. Alla presenza di tanti ospiti siciliani delle istituzioni politiche e di siciliani arrivati da ogni parte degli USA e del Canada, del Console d’Italia, Marco Rocca che ha fatto i saluti di apertura, Vaccarella ha raccontato la storia della Targa Florio in Sicilia. Subito dopo lo spettacolo teatrale – One Man Show ovvero Lassatu Sulu – eseguito dal grandissimo attore siciliano, Gilberto Idonea. Nino Vaccarella, leggendario pilota della Ferrari, per lo sport; Francesco Cafiso, talento internazionale della musica; l’architetto Arturo Giancarlo Pirrone di Atlanta; il giornalista Gaspare Borsellino di Italpress; la cantante Romina Arena e infine, al bravissimo conduttore televisivo, Salvo La Rosa, per il suo bellissimo programma di successo, Insieme, in onda tutte le sere su Antenna Sicilia, è stato assegnato il President Award. Alla presenza di tanti ospiti siciliani delle istituzioni politiche e di siciliani arrivati da ogni parte degli USA e del Canada, del Console d’Italia, Marco Rocca che ha fatto i saluti di apertura, Vaccarella ha raccontato la storia della Targa Florio in Sicilia. Subito dopo lo spettacolo teatrale – One Man Show ovvero Lassatu Sulu – eseguito dal grandissimo attore siciliano, Gilberto Idonea. Un’esilarante galoppata linguistica di gesti e silenzi da vero mattatore, magistralmente improvvisata come una jam session composta con frammenti della grande letteratura teatrale siciliana e con tanti luoghi comuni dei siciliani di Sicilia e di quelli dell’emigrazione. Duro, crudo e tagliente Aidonìa – come lo chiamano gli americani – ha fatto ridere a crepapelle il foltissimo pubblico. Il presidente della CSNA, Antonio Avola, lo chairman e i suo vice Nicola Aiello e Domenico Campioni hanno aperto il convegno moderato da Augusto Sorriso e Giuseppe Rollo. Un occasione per analizzare i problemi della Sicilia, dei siciliani e della sicilianità in America. Tra gli interventi più apprezzati quello di Vincenzo Arcobelli, uno dei principali fondatori di CSNA: analitico, concreto, lucido e anche risolutivo. Con coraggio e determinazione ha elencato alcune attività svolte finora dalla CSNA, quali il rafforzamento dei rapporti con enti autonomi, privati e pubblici della Sicilia; anche alcune delusioni e le soddisfazioni per alcuni gemellaggi di ricerca e industria avviati tra Boston e la Sicilia, richiamando tutti a “passare dalle chiacchiere ai fatti”. Arcobelli ha anche sottolineato la differenza tra “chi vive alle spalle dell’emigrazione e chi da emigrante fa e resiste”. Evidenziando l’attenzione sui fondi per le politiche all’estero ha fatto presente la necessità nel direttivo di nuove giovani risorse umane e anche economiche, come valore aggiunto per i siciliani in Sicilia. Infine ha chiuso Arcobelli sottolineando che in CSNA “come per tutte le grandi organizzazioni, bisogna essere realisti dei problemi, farsi autocritica per migliorarsi e andare avanti; non è una missione facile unire tutte le organizzazioni e le associazioni siciliane del Nord America, ma nemmeno impossibile”. Alla cena di gala, dove hanno fatto gli onori di casa Salvo Mulè e Anna Vinci, sono intervenuti circa 500 partecipanti. Tra le Autorita’ presenti il Vicepresidente della Regione Siciliana On.Santi Formica,il Deputato Regionale Pippo Gianni,il pres.della Provincia di Palermo Giovanni Avanti,l`Assessore Giovanni Tomasino, il Cons.Giovanni Mammana. In CSNA le premesse ci sono tutte per realizzare le proposte finali, approvate e verbalizzate dall’avv. Giuseppe Rollo: la cooperazione al progetto della Giordani foundation, la promozione di talenti oriundi siciliani attraverso musica e borse di studio, il patrocinio a Memoro USA, l’organizzazione della giornata per le eccellenze siciliane nel mondo.

Hide picture Privacy Policy