ALCAMO. OSPEDALE,MERCOLEDI’ MANIFESTAZIONE SULL’A29

“Lavoratori e cittadini mercoledì prossimo occuperanno l’autostrada A29, nel tratto che da Alcamo va a Palermo e a Trapani, in quanto l’attuale piano predisposto dall’Azienda sanitaria provinciale per quanto riguarda la nuova pianta organica e quindi il personale che dovrà garantire i servizi va ad aggravare e penalizzare ulteriormente la situazione che si registra in atto negli ospedali di Alcamo e Salemi. Ad Alcamo, secondo il piano dell’Asp, spariranno i reparti di Cardiologia, Pediatria, Ostetricia e Ginecologia”.
E’ quanto si legge in un comunicato diffuso dalla Fials (Federazione italiana autonomi lavoratori sanità) e in particolare dal suo segretario provinciale Pietro Pellerito e dal responsabile locale Ignazio Vivona. La notizia è stata pubblicata ieri sul Giornale di Sicilia e su Alcamo.it
Sia la Fials che i sindacati Cgil, Cisl, Uil, Nursing-Up e la rappresentanza sindacale unitaria hanno sottoscritto un documento con cui si chiede al manager dell’Asp trapanese, Fabrizio De Nicola, “di procedere alla costituzione di una commissione paritetica composta da un rappresentante per ogni sindacato e dalla parte aziendale, per potere rivedere periodicamente la dotazione organica, nonché di costituire un tavolo tecnico per risolvere il problema del personale amministrativo che sarebbe in esubero di 40 unità”.

Hide picture Privacy Policy